Cartello zona di videosorveglianza da stampare

Le telecamere di videosorveglianza sono all'ordine del giorno. Proteggerci da rapine e aggressioni è alla nostra portata con questi sistemi di sicurezza. Tuttavia, quando posizioni le telecamere devi tenere conto di alcune cose. La segnaletica delle aree videosorvegliate , ad esempio, è necessaria? Siamo tutti obbligati a metterli? Sono solo un altro deterrente per il ladro o hanno una missione?

Poster della zona di videosorveglianza da stampare

È legale posizionare telecamere di videosorveglianza?

Sembra una domanda ovvia, ma la verità è che prima di scommettere su questi sistemi di sicurezza dovremmo pensarci. I sistemi di videosorveglianza registrano informazioni da persone sotto forma di immagini, da persone al di fuori di noi. Persone che hanno anche diritto alla privacy.

Quando l'uso di queste telecamere riguarda direttamente persone identificabili, le informazioni sono di natura personale. Pertanto, le norme sulla protezione dei dati devono essere sempre prese in considerazione; la legge organica sulla protezione dei dati e il regolamento generale europeo sulla protezione dei dati.

È legale mettere telecamere di sicurezza? Sì, ma con sfumature. In una casa o in un ambiente personale e domestico ad uso privato o familiare, non ci sono problemi. Il problema è quando li collochiamo in un negozio o in un'attività, dove ogni giorno entrano persone esterne a noi.

In questi casi bisogna sempre indicare che ci troviamo in una zona con telecamere di videosorveglianza, ed è lì che compare il famoso cartello che tutti riconosciamo ad occhio nudo.

Ci sono aree riservate alle telecamere di videosorveglianza?

Sì, ci sono aree riservate alle telecamere di videosorveglianza . Avere un'attività non significa poter posizionare le telecamere dove vogliamo. In questo modo, queste telecamere devono sempre rispettare la privacy delle persone in ogni momento.

Per non violare questa privacy, in nessun caso possiamo posizionare telecamere che catturano immagini in luoghi come bagni e spogliatoi, sia per i clienti che per i nostri lavoratori. Inoltre, non potremo posizionare telecamere che catturino immagini di strade pubbliche, a meno che non sia strettamente necessario.

Poster informativo per aree con telecamere di videosorveglianza

Il manifesto è riconoscibile proprio perché ci sono dei parametri predeterminati. Pertanto, quando posizioniamo le telecamere di videosorveglianza in un locale commerciale, dovremo sempre avere ben chiaro quali sono questi parametri:

  • Informazioni sull'inserzionista: l'inserzionista deve contenere le informazioni del responsabile della pratica, come l'indirizzo presso il quale si possono esercitare i diritti di accesso, opposizione e cancellazione delle immagini.
  • Le misure del poster: le misure sono specifiche. Esiste un modello consolidato che è semplicemente disponibile per la stampa e che possiamo completare con dati e informazioni specifici. Queste caratteristiche sono quelle stabilite dalla Legge Organica.
  • Stampa del manifesto: la stampa del manifesto deve essere effettuata con serigrafia di qualità e con inchiostri in grado di sopportare l'esposizione all'esterno, anche se ovviamente possono essere collocati anche in ambienti chiusi.
  • Visibilità dell'affissione: l'affissione dell'area videosorvegliata deve essere collocata in un luogo completamente visibile a chiunque. Tutti devono prendere atto della vostra presenza e far capire che sono presenti apparecchiature di videosorveglianza.

Altri aspetti da tenere in considerazione

Oltre a questo poster, l'azienda deve predisporre un modulo in cui ha l'obbligo di segnalare diverse cose:

  • Informare sull'esistenza di un file o sul trattamento dei dati personali e sullo scopo di questo contenuto.
  • La possibilità di esercitare i diritti di accesso, rettifica, cancellazione o opposizione.
  • L'identità e gli indirizzi dei responsabili del trattamento delle immagini.

Inoltre, questo modulo dovrebbe essere sempre disponibile per chiunque. In azienda avremo l'obbligo di averne una copia per poterla stampare su richiesta dell'interessato.