Come assumere un investigatore privato

L'investigatore privato è un professionista che opera conducendo indagini o ricercando prove in comportamenti, fatti o determinate azioni private, al fine di informare il proprio assistito attraverso una denuncia dettagliata che talvolta deve essere ratificata da un tribunale competente. Questi di solito lavorano per individui, assicuratori, aziende private, tra gli altri che potrebbero aver bisogno dei loro servizi.

licenza di investigatore privato

Come funziona un investigatore privato

Per ottenere la licenza di investigatore privato è necessario possedere alcuni requisiti che il Ministero dell'Interno richiede; sono richieste le seguenti condizioni:

  • Essere maggiorenne.

  • Avere la nazionalità di uno degli Stati dell'Unione Europea o di uno di quelli che fanno parte dell'Accordo sullo Spazio Economico Europeo.

  • Non avere precedenti penali.

  • Possedere la capacità fisica e l'attitudine psicologica necessarie per l'esercizio delle rispettive funzioni.

  • In termini di sicurezza, non avere alcuna sanzione per un'infrazione grave o gravissima nei due o quattro anni precedenti alla querela.

  • Né condanne per legittime ingerenze in tema di tutela del diritto all'onore, della privacy personale e familiare. Almeno cinque anni prima della presentazione della domanda.

  • Non essere stato espulso dalle Forze e Corpi di Sicurezza o dalle Forze Armate.

  • Nei due anni precedenti alla richiesta del permesso, nelle Forze e nei Corpi di Sicurezza non devono essere state svolte funzioni di controllo di entità, sorveglianza o investigazione, servizi o azioni di sicurezza privata.

  • Aver superato le prove necessarie per il corretto svolgimento delle proprie funzioni.

  • Avere un diploma di maturità, Tecnico superiore, Tecnico in una professione specifica, equivalente o superiore.

  • Possedere il diploma di investigatore privato.

  • Per diventare investigatore privato in qualsiasi città è necessario completare gli studi previsti, corrispondenti a un diploma di circa tre anni, che accreditano le conoscenze e le capacità necessarie per svolgere i propri compiti.

Come lavorano gli attuali investigatori privati?

  • Il lavoro di investigatore privato attualmente non è ampiamente riconosciuto, ma nelle loro funzioni non è comune che abbiano un orario di lavoro fisso poiché comporta la sorveglianza; I loro orari possono variare a seconda delle esigenze del cliente.

  • Normalmente il suo lavoro consiste nel trovare prove in diverse situazioni.

  • Svolgono indagini a seconda delle esigenze di ciascun caso.

  • Quando hanno in mano tutte le prove, fanno un rapporto che verrà mostrato al loro cliente e che a volte deve essere verificato da un tribunale.

  • Dopo aver discusso il caso con il cliente e la persona coinvolta, tutto questo viene chiuso con risultati soddisfacenti nella maggior parte dei casi.

L'investigatore privato deve avere degli studi?

Come abbiamo commentato nella domanda precedente, essere un investigatore privato è importante quanto qualsiasi altro titolo universitario, quindi è necessario avere degli studi per acquisire la licenza che ti consente di esercitare come tale. Per esercitare questa professione e ottenere il permesso o la Carta d'Identità Professionale (TIP) è necessario avere i seguenti studi:

  • Avere una laurea.

  • Raggiungi il grado di Tecnico Superiore.

  • Conseguire il titolo di Tecnico nelle professioni che si determinano, o altro titolo equipollente ai fini professionali, o superiore.

Com'è il lavoro di un detective?

Negli ultimi tempi il lavoro dell'investigatore è molto cambiato grazie ai progressi tecnologici, i loro strumenti di lavoro sono variati e ora sono strumenti fondamentali per raggiungere la risoluzione di un caso; Per raggiungere questo scopo, svolgono un lavoro investigativo, dovendo mettere i loro 5 sensi per indagare senza trascurare alcun indizio, ottenere informazioni da testimoni, scattare fotografie, registrare audio, seguire o i testimoni o la persona coinvolta e svolgere indagini che possono durare da Da 3 giorni a un mese, tutto dipenderà dal caso, in base alle informazioni ottenute.


Servizi offerti da un investigatore privato:

In ambito privato:

  • infedeltà coniugale.

  • Separazione o divorzio.

  • Conti duplicati.

  • Pensioni di alimenti.

  • Comportamento discutibile dei bambini.

  • Sospetti sul servizio domestico.

  • rapimenti.

  • Dipendenze e cattive compagnie.

  • strani comportamenti.

  • sette.

  • Affidamento dei figli.

  • Maltrattamenti (sorveglianza e/o follow-up).

  • Monitoraggio degli ordini restrittivi.

In ambito commerciale:

  • Controllo dei lavoratori e degli orari.

  • Furto, restringimento e deviazione degli ordini.

  • concorrenza sleale

  • Duplicazione del lavoro.

  • Difesa della proprietà industriale e intellettuale.

Nella scena Laboral:

  • Finto congedo per malattia.

  • Controllo sui delegati sindacali.

  • Rapporti di pre-assunzione.

  • Sicurezza informatica.

  • Scelta personale.

  • Prevenzione dei furti.

Quanto può chiedere un investigatore privato?

Il budget o il compenso per il lavoro di un ricercatore varia a seconda del lavoro da svolgere. Prima di iniziare il lavoro bisognerà definire se si lavora a ore, per obiettivi. Sarà necessario tenere conto delle spese che sorgono nell'ambito di un follow-up e possono essere addebitate separatamente; come la benzina o il consumo dei locali dove entra la guardia, quindi non c'è un prezzo pattuito, tutto varia a seconda dell'investigatore.