Come faccio a sapere se qualcuno è connesso al mio wifi?

Voglio sapere chi è connesso al mio wifi! Non sei l'unico che vuole scoprirlo. Per questo, lascia che ti dica che ci sono molti modi per scoprire se hai qualcuno che sta rubando il segnale della tua connessione Wi-Fi. La buona notizia è che non è così complicato come sembra o alcune persone pensano di sapere se il tuo vicino sta rubando il tuo segnale wifi.

Come faccio a sapere se qualcuno è connesso al mio wifi?

Normalmente dobbiamo scoprirlo se la nostra connessione è molto più lenta del normale, ciò significa che potrebbe essere violata. Qui ti diremo alcuni segni che dovrebbero insospettirti e far scattare campanelli d'allarme perché molto probabilmente qualcuno è connesso al tuo Wi-Fi:

1) Disconnessione costante o connessione molto lenta: Se ti sembra sospetto che in determinate ore del giorno, oltre a rallentare, la connessione possa cadere senza che si tratti di un problema tecnico. Questo è un possibile indizio che potremmo essere vittime di un furto Wi-Fi.

2) Computer sconosciuti che sono connessi ai tuoi servizi di segnale Wi-Fi: ci sono persone che rubano reti di connessione Wi-Fi a persone che hanno meno esperienza oa volte per fortuna sono riuscite a trovare la tua chiave di rete e lasciare tracce.

Esistono programmi che possono aiutarci a scoprire chi ruba il tuo Wi-Fi e configurare il router. È un processo un po 'lungo ma semplice, che a volte può richiedere del tempo, quindi puoi utilizzare il software per aiutarti in questo.

Per esempio:

Windows: Osservatore rete wireless, Monitor di rete Microsoft.

Mac: Uno straordinario è Mac OS X Hints.

iPad/Iphone: Fing, scanner di rete IP, iNet.

Configurazione Wi-Fi per scoprire chi è connesso al mio Wi-Fi

Comunemente per entrare nel router e configurarlo con Windows dobbiamo scrivere il seguente gateway 192.1681.1 nel browser, un altro modo per scoprirlo è con i seguenti passaggi; vai su Start e poi digita "cmd.exe" nel motore di ricerca di Windows, quando premi invio dovrebbe aprirsi una schermata e in essa scriviamo "ipconfig" e copiamo i dati che si trovano nella sezione "Gateway predefinito" nel browser Internet. Il nome utente e la password sono quelli forniti di serie dal router, in caso di smarrimento della casella è necessario contattare l'operatore di linea.

Una volta entrati nel router, possiamo osservare la sezione DHCP e la sezione 'log' ovvero il record in quanto tale delle apparecchiature collegate che mostra gli indirizzi IP che hanno dispositivi connessi alla rete wi-fi. Dobbiamo tenere presente che molte volte gli indirizzi IP cambiano.

Oggi sono molte le pagine che raccolgono le nostre chiavi di connessione Wi-Fi, pertanto possiamo suggerirvi di cambiare continuamente le vostre password ed eventualmente cambiare anche il nome.

Con questi passaggi potremmo verificare se qualcuno è connesso alla nostra connessione Wi-Fi e poter agire in tal senso, cambiando la nostra password ed evitando che la nostra rete venga violata o rallenti. Alcune persone condividono file o cose tramite reti Wi-Fi, quindi è molto importante essere consapevoli che dobbiamo rispettare la privacy e il servizio di rete che altri pagano. Il rispetto per la proprietà altrui è furto e aiuta a commetterlo o propagarlo. Oggi ci sono molti luoghi con reti aperte che possiamo usare a nostro piacimento.

Posso denunciare qualcuno se il mio vicino ruba la mia connessione Wi-Fi?

È chiaro che scoprire le password di una rete privata e collegarsi ad esse è considerato un reato e secondo l'articolo 249 possono essere puniti con la reclusione da sei mesi a tre anni, a seconda dell'importo truffato, in questo caso in termini di utilizzo dati e durante il tempo connesso a tale rete Wi-Fi. Se l'importo valutato è inferiore a 400 euro, verrà inflitta una sanzione da uno a tre mesi.

Ora, l'importante in questi casi sarà dimostrare che questo furto del segnale è in atto e da quando viene rubato.