Blog spia

Si possono mettere telecamere in un bar?

camaras para restaurante

Puoi mettere le telecamere in un ristorante?

Installare telecamere di videosorveglianza nella mia attività è utile? Certo, ancora di più oggi dove le persone sentono sempre di più il bisogno di essere tutelate tenendo conto del lavoro che svolgono. In questo caso, l'installazione di telecamere di sorveglianza in un bar può essere molto produttiva, poiché si tratta di un'attività totalmente vulnerabile a un numero significativo di rischi che le persone vogliono indubbiamente evitare.

Installazione di telecamere nella mia attività, che sia un bar o un ristorante

La maggior parte dei bar è sempre stata a disposizione di molteplici rischi, sia dal continuo cambio di personale, attraverso clienti in cattivo coordinamento a possibili furti che per coincidenza sono molto comuni in questo tipo di attività. Proprio per questo mettere delle telecamere in un bar sembra l'idea più ragionevole che si possa pensare, sia per rispettare la legge che per il regolamento personale del proprietario.

Legalità per monitorare il personale e il posto di lavoro in generale

Mettere le telecamere in un bar non significa essenzialmente fare ciò che si vuole, poiché questo richiede una serie di requisiti previsti da una legge che consentirà di rendere totalmente legale l'installazione di telecamere di sorveglianza.

In un bar, la cosa più comune è posizionare le telecamere di sorveglianza in luoghi specifici, essendo le più comuni in luoghi aperti, cucina, vicino a ogni ingresso e vicino alla cassa, indipendentemente da qualsiasi legge sulla protezione dei dati poiché ogni attività si riserva il diritto di ammissione.

Telecamere di sorveglianza come metodo di sicurezza

È del tutto evidente che il tema della sicurezza è qualcosa che preoccupa chiunque, a maggior ragione quando si tratta di un'attività che deve essere tutelata tenendo conto degli interessi economici che possono avere. È proprio per questo motivo che è aumentata l'installazione di telecamere di sorveglianza, ma è del tutto legale collocare telecamere di sorveglianza nelle attività commerciali?

Cosa dice la legge sull'installazione di telecamere di sicurezza?

La "Legge organica sulla protezione dei dati personali indica quanto segue: le immagini saranno trattate solo quando saranno adeguate, pertinenti e non eccedenti rispetto all'ambito e alle finalità determinate, legittime ed esplicite che hanno giustificato l'installazione delle telecamere o dei video telecamere”, in questo senso basterebbe solo registrare immagini a scopo di sorveglianza, prescindendo dalla registrazione sonora.

Tuttavia, ci sono casi in cui questa legge sulla protezione dei dati non si applica, uno di questi sono le registrazioni effettuate in un'attività privata ma legata a un ricongiungimento familiare, i casi più popolari sono matrimoni, viaggi o feste infantili. Parimenti sono esentati da questa legge anche i mezzi di informazione, sia nel caso di edizioni periodiche che di diffusione di notiziari informativi.

Telecamere di sorveglianza nei luoghi di lavoro

L'installazione di telecamere di videosorveglianza nei centri di lavoro è specificamente finalizzata al monitoraggio del personale di lavoro, che può essere il controllo di ingressi e uscite, che in questo caso è il più diffuso, controlli di qualità, controllo della produzione, tra gli altri tipi di sorveglianza. Questo tipo di pratica è uno dei pochi che non è legiferato, il che lo rende più manipolabile.

Tuttavia, la normativa sul lavoro stabilisce anche quanto segue: “il datore di lavoro può adottare le misure di vigilanza e controllo che riterrà più opportune per verificare il rispetto da parte del lavoratore degli obblighi e dei doveri lavorativi, tenendo nella loro adozione ed applicazione il dovuto rispetto della dignità umana e tenendo conto della reale capacità dei lavoratori disabili, ove opportuno”.

Come dovrebbe essere affrontata la videosorveglianza?

Per considerare l'uso della videosorveglianza, dobbiamo tenere conto di due cose fondamentali, la prima è che le telecamere di sorveglianza sono installate principalmente per misure di sicurezza preventive e la più comune è il suo utilizzo per monitorare il personale di sicurezza. Tuttavia, voler aumentare la sicurezza di qualsiasi attività commerciale non apre la possibilità di invadere la privacy delle persone.

Tutto ciò ha indubbiamente un limite, poiché le registrazioni e le immagini non possono essere utilizzate per nulla. In questo senso, deve essere del tutto chiaro che se si intende installare telecamere di videosorveglianza per misure di sicurezza o per monitorare il personale, è meglio rimanere su quella linea per evitare qualsiasi tipo di inconveniente con la legge.

Avere questo tipo di informazioni ci impedirà, se installiamo un servizio di sorveglianza privato, di effettuare registrazioni in luoghi pubblici, opzione totalmente vietata dalla legge. Tenendo conto di questo tipo di scenari, potremo contare su un servizio che aumenterà notevolmente la percentuale di sicurezza che può esistere in un'azienda o in un luogo di lavoro.

Raccomandazione di telecamere spia per bar o ristoranti

Posizionare telecamere nascoste nella nostra attività è qualcosa di molto efficace per scoprire cosa succede senza che dipendenti, clienti o fornitori sappiano di essere registrati.

Le telecamere di sorveglianza vengono viste, quindi un dipendente sa perfettamente dove sono posizionate e su quali angoli si sta concentrando, quindi se vuole fare qualcosa che non dovrebbe, lo farà in aree che non vengono catturate da queste telecamere di sorveglianza. È qui che entreranno in azione le telecamere spia.

Qui abbiamo fatto una selezione di fotocamere ideali per i luoghi di lavoro